23/02/2024 - Blog

SHABBY CHIC E BOHO-CHIC: UN MIX VINCENTE

I consigli di Mari e Clo’ per combinare i due stili decorativi

Blanc MariClo' -  Boho chic

Se siete degli affezionati di Blanc MariClo’, saprete di certo che lo stile shabby chic è parte integrante del nostro modo di arredare e decorare la casa. Amiamo i mobili decapati, gli accessori dalle patine vissute, i complementi d’arredo dall’aria rétro. Non manchiamo mai di aggiungere un volant a un cuscino, un pizzo a una mantovana, un dettaglio floreale o sartoriale ai nostri tessuti. Tutto per richiamare le atmosfere informali, ma al tempo stesso eleganti, tipiche dello shabby. 

Ciò non toglie che la nostra idea di stile sia in continua evoluzione e cambi col passare dei tempi e l’alternarsi delle tendenze d’arredo. Questa primavera-estate, per esempio, è la volta del boho-chic: un gusto che si sposa con le nostre collezioni tessili e d’arredo per creare delle contaminazioni inedite. Come fare per ottenere un mix perfetto? Ve lo riveliamo in questo articolo passo dopo passo. 

Ma prima di iniziare, riscopriamo le caratteristiche dei due stili in questione. Buona lettura e buona decorazione!

Le caratteristiche dello stile shabby chic

Tanto bianco. Tanti piccoli dettagli imperfetti ma adorabili. Mobili recuperati e ritinti lasciando affiorare le venature del legno e i fregi decorativi. Accessori e tessuti che contengono sempre una componente di nostalgia.

Lo stile shabby chic, che per primo ha coniato le caratteristiche del nostro marchio, è luminoso, accogliente e romantico. Gioca con accostamenti originali ma evita gli eccessi per mantenere la sua innata eleganza. Un’eleganza shabby, ossia informale e confortevole, ma pur sempre riconoscibile. 

Le caratteristiche dello stile boho-chic

Particolari fuori dagli schemi. Accostamenti eclettici. Colori e pattern a contrasto, spesso presi in prestito dalla tradizione etnica, gitana o folkloristica. Arredi di recupero che acquistano una seconda vita nell’insieme apparentemente discordante di elementi vintage e nuovi, decorati e lineari, classici e moderni.  

Lo stile boho-chic si contraddistingue per un gusto originale, eccentrico e di grande personalità. Del resto, il termine bohémien, dal quale prende il nome, richiama tutto ciò che è anticonformista accanto a ciò che è chic. 

Come nel caso dello shabby, quindi, anche questo stile amalgama due anime diverse per creare un look accogliente ma raffinato. E dato che non mancano i punti di contatto tra uno stile e l’altro, scopriamo come dar vita a un mix davvero vincente!

Shabby chic e boho-chic: i dettagli da scegliere per un mix perfetto

Colori neutri

Blanc MariClo' - cuscini

Se è vero che lo stile boho-chic è fatto di contrasti cromatici, è pur vero che accanto ai colori sgargianti troviamo spesso le sfumature neutre e della terra. Ecco un primo elemento in comune con lo shabby chic: una palette di tinte morbide, avvolgenti, rassicuranti a partire dall’avorio per arrivare al tortora.

Per abbinare in maniera impeccabile dettagli shabby e boho, quindi, iniziate a creare una base cromatica neutra accostando arredi, tessuti e accessori. Per esempio, noi abbiamo giocato tra tonalità bianco antico, burro, crema, sabbia e beige: piccole varianti di colore che permettono di ottenere un’ambientazione calda donando profondità allo spazio.

Materiali naturali

Blanc MariClo' - materiali naturali

Arredi in legno naturale o non trattato. Ma anche cesti di vimini o di paglia. Tappeti di juta o di cocco. Complementi d’arredo in rattan o bambù. Scegliete alcuni di questi particolari per inserire dei tocchi boho-chic nella vostra stanza arredata in stile shabby.

Come potete vedere dalle foto, anche noi abbiamo fatto lo stesso: all’insieme formato da una boiserie decapé e un divano avorio dalla foggia classicheggiante - 2 elementi shabby - abbiamo abbinato un tavolo da fumo in legno naturale, dei lampadari di bambù, una cesta portariviste e un tavolinetto rifinito in paglia di Vienna. I contrasti non passano inosservati ma l’insieme resta equilibrato con una serie di note briose.

Tessuti rustici

Per completare e personalizzare il vostro arredamento shabby in chiave boho, le stoffe svolgono un ruolo fondamentale. Parliamo di tessuti come canapa, juta, lino o cotone grezzo. Fibre dall’aspetto ruvido e corposo per richiamare la rusticità e i colori dei materiali naturali tanto amati dallo stile boho-chic. 

Ma quali sono gli elementi tessili prediletti da questa tendenza? Quelli caratterizzati da texture a rilievo o da rifiniture come frange, nappine, pon-pon e lavorazioni crochet. Proprio a questo genere di tessuti dedichiamo i prossimi due consigli per la vostra operazione di mix & match tra stile shabby e stile boho.

Cuscini decorati

Blanc MariClo' - cuscini

Nel catalogo di biancheria Blanc MariClo’ per la primavera-estate 2023 c’è una collezione chiamata “Eclectic day”. È nata dall’esigenza di sovrapporre elementi dall’aria più vissuta e informale ad altri più eleganti e raffinati. Il risultato è una serie di cuscini arredo eterogenei nelle decorazioni, nelle sfumature e nelle forme. Li abbiamo scelti per donare al nostro divano un’aria più fresca e sbarazzina grazie all’utilizzo dei tessuti rustici operati tanto cari allo stile boho-chic

Teli copritutto

Blanc MariClo' - copritutto

Della stessa linea che vi abbiamo appena presentato fanno parte anche dei teli copritutto molto versatili. Li potrete utilizzare al posto dei plaid invernali, appoggiarli sul bracciolo del divano o lasciarli mollemente adagiati su una delle vostre sedute. Potrete anche usarli come fondoletto o portarli in outdoor per un pic-nic o una merenda all'aperto. 

In ogni caso, avrete a disposizione degli elementi tessili multiuso caratterizzati da nuance neutre, bordi sfrangiati, lavorazioni a rilievo in pieno stile boho-chic. L’ideale per rinnovare lo stile delle vostre stanze con l’arrivo della bella stagione.

Fiori di pampas ed essiccati

In ultimo, non possiamo certo sottovalutare il potere decorativo dei fiori. E quando parliamo di contaminazioni boho-chic, i protagonisti sono dei fiori che assomigliano a delle morbide piume: quelli di pampas. Sarà per le loro nuance calde o per la consistenza così eterea e vaporosa, ma le amiamo per riempire vasi, contenitori e cesti. 

Ma per restare fedeli al mix & match tra stile shabby e boho, accanto a fiori-piuma ecco comparire delle decorazioni murali che richiamano le pagine dei vecchi erbari o le composizioni di fiori secchi pressati. Piccoli quadri con il passepartout di vetro per amalgamarsi alla perfezione con la boiserie decapata sottostante. 

Il tocco shabby che mancava per concludere i nostri consigli e darvi appuntamento al prossimo blog post per amanti della casa e del lifestyle firmato Blanc MariClo’. Grazie per aver letto fin qui!

Blanc MariClo' - quadretti

 

 

Finden Sie das Geschäft in Ihrer Nähe

Store Locator
Registrieren Sie sich als Händler von Blanc MariClo‘
Registrieren Sie sich für den Newsletter